MAIL
 
comitatopalioborgotanaro@gmail.com
FOLLOW US OR MAIL TO:
comitatopalioborgotanaro@gmail.com

facebook
instagram
WWW.BORGOTANARO.IT
borgo_tanaro_trincere_torrazzo
img_6665.jpeg

SBANDIERATORI 

69544151_10219885220672113_5516442508785090560_n.jpeg

MUSICI

GRUPPO
SBANDIERATORI
MUSICI

 

Risale all'inizio degli anni 70 la prima aggregazione dei portacolori del borgo fluviale che si alternano ad imparare gli esercizi ed i primi rudimenti del gioco di bandiera: pochi elementi, ma sufficienti a partecipare al premio palio degli sbandieratori. Di questo periodo ricordiamo; Alberto Bergesio, Denis Borella, Claudio Cavallo, i fratelli Mario e PierLuigi Rovero (Tamburini), Francesco Belvedere, Giampiero Bianco, Donato Cappa, Maurizio Gottardi, Claudio Gentile, Mauro Manetta, Claudio Rissone, Paolo Viarengo ( sbandieratori ), presenti anche alla terza edizione del “Paliotto” nel 1979 e poi nel 1980.

‚Äč

tanaro_vessillo_80.jpeg

Nei quattro anni successivi i “bianco e azzurro” si impegnarono a ben figurare, con le loro evoluzioni, in rappresentanza del proprio sodalizio, solo al corteo storico del palio di Asti. La compagine, nei primi anni 80, aumentò di numero con l'ingresso di altri giovani, per la maggior parte provenienti dal popoloso territorio del Borgo. Insieme a Maurizio Musso, da tempo nel gruppo si inserirono Gian Luigi follo              ( poi rettore ), Roberto Forno, Franco Mallamace, Enzo Pellitteri, Danilo Rasero, Roberto Ruscalla (sbandieratori). Essi, tornati a gareggiare al Paliotto nel 1985, nel 1986 ottennero un lusinghiero quarto posto e l'anno successivo un più che meritevole terzo piazzamento, al termine di una gara molto combattuta. Il gruppo giunse ad essere formato da una ventina di unità: si aggiunsero ai nominativi precedenti Luciano Cavallo, Cesare e Giuseppe Badella, Alberto Canonica, Danilo Dogliotti, Maurizio Murrau, Sergio Nicoli, Massimo Perosino, Domenico Redditi, Bachisio Sale, Francesco Valpreda, Valter Vincoletto (responsabile quest'ultimo degli sbandieratori). Non mancarono le prime uscite nelle aree limitrofe di Piemonte e Liguria. La formazione, che ebbe in Maurizio Musso (eccellente tamburo rullante vincitore in diverse edizioni del premio ad esso dedicato) l'uomo guida per circa una ventina d'anni, fu più volte ricostituita.

19362_103477363015033_6261669_n.jpeg

La compagine del Borgo Tanaro negli anni 90, con inevitabili defezioni e l'ingresso di nuovi elementi, sia nel reparto musici sia in quello sbandieratori, pur non partecipando con continuità al Paliotto, conquistò un brillante secondo posto nel 1994, aggiudicandosi anche il premio quale migliore presenza in sfilata nel 1996. Facevano parte del gruppo di quegli anni Marco Bechis, Mario Brignolo, Mauro Dal Rovere, Mario Falbo, Fabrizio Gonella, Salvatore Mendola, Andrea Passarino, Stefano Puppione, Marco Sansone, Dario Viarengo (musici) e Roberto Berardi, Giorgio Boido, Andrea Cassenti, Marco Dal Rovere (responsabile del gruppo e poi Rettore), Roberto Sabatini (anch'egli successivamente Rettore), Ezio Sticca (sbandieratori).

91163689_2810459149009069_1908085649844469760_n.jpeg

Seguirono anni non facili, in cui gli ostacoli vennero proprio nel mantenere una compagine di buon livello. Nell'ultimo decennio le difficoltà di cercare giovani motivati non sono diminuite, ma i fluviali, pur di onorare la gara Astigiana, hanno partecipato nel 2001 con un gruppo composto da sole ragazze sbandieratrici, ottenendo un meritato ottavo posto nella classifica finale. L'insostituibile Maurizio Musso ha scandito i tempi alle evoluzioni delle volenterose e grintose artefici di questa impresa, ossia Sara Boano, Stefania Carrer, Jusy Cassenti, Manuela Gatti, Elena Morbelli, Barbara Zanusso.

Si sono vissuti anche anni difficili, in cui la mancanza di nuove leve si è fatta sentire, nonostante i tentativi di Matteo Sobrino di ricompattare le file dei bianco e azzurro.

b12.jpeg

Nel 2007 vi è stata una completa Rifondazione del gruppo, rinato dalle ceneri del precedente, che aveva concluso la sua attività nel 2001. La guida è stata affidata a Giacomo Sorba che ha formato una compagine composta da una ventina di unità tra musici e sbandieratori.

156109234_3647678651997772_7217876572508809239_n.jpeg

Attualmente la responsabilità è di Andrea Rusgnach, coadiuvata dalla commissione composta da Luca Gippa, Daniele Arnone, Luigi Bussi, Paolo Bussi, Davide Pavanelli, Martina Moisio, Letizia Moiso, Enrico fedele, Fabio Pucciarelli e Giada Cestari.

Dall'anno della Rifondazione il gruppo ha partecipato a molte manifestazioni e rievocazioni storiche di prestigio, facendo conoscere i propri colori e la tradizione dell'antico gioco di bandiera non solo in Italia ma anche in Europa. Hanno preso parte al tradizionale Carnevale Monfalconese In Friuli, al Palio dell'oca a Mortara in Lombardia, all'apertura del Carnevale a Torino, alla Fete des Italiens a Wittenheim in Francia; inoltre, hanno onorato il Memorial competitivo Bandiere per Vittorio a Costigliole d'Asti, classificandosi al terzo posto sia nel 2010, sia nel 2011.

Dopo un'assenza durata una decina d'anni la compagine del borgo Tanaro trincere torrazzo nel 2010 è tornata a gareggiare in piazza San Secondo. sin dai primi anni 90 l'infaticabile lavoro del comitato, indirizzato soprattutto ad avvicinare le proprie nuove generazioni al palio, inserendole nel gruppo giovani, invitandoli a lasciarsi sempre più trascinare dalle iniziative del borgo ed avere più attaccamento ai propri colori. Vengono coinvolti soprattutto i bambini delle scuole elementari e medie, cui si insegna a suonare il tamburo e a provare i primi fondamentali esercizi dello sbandieratore. Nel tempo si costituisce il gruppo giovanissimi prima guidato e coadiuvato da Thomas Neri (poi Rettore) ed Alberto Rasero (poi Rettore) per poi susseguirsi alla supervisione di Luigi Bussi, Laura Gambetta, Luca Gippa, Francesca Morreale e attualmente supervisionato da Enrico Fedele e Martina Moisio. Il gruppo comprende una ventina di ragazzi tra i 6 e di 14 anni di età e ogni anno propone nuovi giovani talenti, costituendo il vero e proprio vivaio del gruppo dei grandi. 

Le ultime partecipazioni in piazza San Secondo sia alla sbandierata del Santo sia al paliotto, si sono svolte sotto l'egida della buona preparazione, perché il puntiglioso lavoro svolto dai responsabili comincia a dare i suoi frutti. I nuovi coordinatori stanno cercando di arruolare altri giovanissimi per arrivare a formare un insieme più stabile e coeso, con sempre migliore esperienza ed equamente distribuito tra le sezioni musici e quelle degli sbandieratori.

    

Dopo Un'ulteriore crollo dei numeri del gruppo musici e sbandieratori, nel 2019 il borgo Tanaro scende in piazza San Secondo alle paliotto con una reunion del gruppo over che aveva composto le file degli sbandieratori negli anni 90.

La pandemia del COVID-19, ha rallentato il lavoro del gruppo, ma non ho assopito la voglia di fare e di mettersi in gioco dei ragazzi. Nella speranza di poter andare verso un periodo migliore, il Gruppo continua a lavorare al massimo delle sue possibilità e capacità per ben figurare e onorare i propri colori.

13230189_969513456480985_1563022215065431268_n44444441_1834095606689428_3430447777258143744_n20770514_1374660735966253_8697359184480238263_n30516322_1594221620676829_4273046873842909184_n27332358_1528432157255776_7796736076271870496_n16486954_1190396654392663_5696182421029806998_o241230651_4175545415877757_4951272919452275047_n241174831_4175545812544384_7176439398593066083_n156109234_3647678651997772_7217876572508809239_n241195962_4175545445877754_2705283649426079611_n240651812_4175545289211103_4012541198207423999_n
Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder